rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
rai1

Bohemian Rhapsody e la pubblicità Rai durante il film, rabbia social

Proprio in una scena clou, la tagliola degli spot è diventata realtà al grido "Manà Manà"

Per celebrare l'immenso Freddie Mercury, morto il 24 novembre del 1991, Rai1 ha ieri sera trasmesso in prima tv Bohemian Rhapsody di Bryan Singer, dopo settimane di battente pubblicità per lanciare il 'film evento'.

Lo spot della discordia

Pellicola da oltre 900 milioni di dollari d'incasso, e con 4 premi Oscar vinti, Bohemian Rhapsody era particolarmente attesa dai tantissimi fan dei Queen, che mai hanno dimenticato la voce e il carisma del gigantesco Freddie, se non fosse che mamma Rai abbia scatenato reazioni furiose con i propri tagli pubblicitari. Uno di questi in particolare ha suscitato non pochi cinguettii rabbiosi, perché Rai1 è andato in break nel momento esatto in cui Mercury e i Queen vedono decollare la loro "Bohemian Rhapsody", brano inizialmente scartato e ritenuto folle perché troppo lungo per le radio, troppo articolato, troppo rischioso.

Proprio nel mezzo di una scena clou, ecco improvvisamente arrivare Manà Manà Unieuro, spot con Angela Finocchiaro protagonista. Da "mama mia, mama mia, mama mia, let me go" al pezzo dei Muppets realizzato dagli Snowths, e da Unieuro quest'anno fatto suo. Decisamente troppo per molti telespettatori, che hanno riversato la propria frustrazione sui social. D'altronde le pubblicità tagliano i film che vanno in onda sulla tv generalista senza alcun criterio 'cinefilo'. Molto semplicemente vanno in onda quando devono andare in onda, tassativamente, con blocchi che si accendono automaticamente, interrompendo pure e semplici emozioni. 

Bohemian Rhapsody in prima tv su Rai1, 10 curiosità sul film che celebra Freddie Mercury

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bohemian Rhapsody e la pubblicità Rai durante il film, rabbia social

Today è in caricamento