rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Roma

Maxi furto nel convento delle suore: rubati 70mila euro in contanti

I ladri hanno agito forzando una grata di una finestra al primo piano dell'istituto, alla periferia di Roma. Indaga la polizia: la banda potrebbe aver avuto un "basista"

Sono fuggiti portandosi via 70mila euro rubati dalla cassaforte di un convento alla periferia di Roma. Il maxi furto all'interno del Figlie del Sacro Cuore di Gesù di via Casilina, a Torre Maura.

I ladri sono entrati forzando la grata di una finestra al primo piano. Dopo averla forzato, hanno preso i contanti e sono scappati. A denunciarlo lo scorso martedì alla polizia sono state le stesse suore che vivono nell'istituto religioso.

Sul posto sono arrivati gli agenti del Commissariato Casilino insieme alla squadra della Scientifica, per i rilievi del caso. Dalle prime risultanze, sarebbe apparso subito chiaro che i ladri sono andati a colpo sicuro. L’ipotesi è che possa esserci stato un "basista", che abbia indicato alla banda il posto in cui era tenuta la cassaforte, quanto c'era al suo interno e come entrare nel convento. Gli esperti della Scientifica potrebbero aver acquisito impronte utili alle indagini dall'analisi della cassaforte, mentre la polizia ha già estrapolato le immagini dei sistemi di videosorveglianza dell'istituto religioso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto nel convento delle suore: rubati 70mila euro in contanti

Today è in caricamento